Ricerca Avviata

Presentazione

L’Istituto “Luca Pacioli”, unica scuola superiore del Comune di Sant’Anastasia, costituisce un punto di riferimento per la popolazione giovanile. L’ampliamento e la diversificazione dell’offerta formativa corrisponde ad una consapevole assunzione di responsabilità sociale da parte della scuola, in quanto agenzia formativa dotata della vocazione a educare, istruire e orientare i giovani, in un contesto territoriale penalizzato. Pur in presenza di una notevole eterogeneità di percorsi e indirizzi caratterizzata dalla coesistenza di sezioni di Liceo (Scientifico, Linguistico, delle Scienze Umane), sezioni appartenenti all’indirizzo Tecnico (Amministrazione, finanza e marketing, Turistico) e all’indirizzo Professionale, settore servizi, nonchè con sezioni di AFM e CAT nei corsi serali di- Istruzione degli Adulti, la gestione unitaria è garantita per una convergenza relativa alla mission "I care", nonchè ai percorsi didattici e alle metodologie innovative promosse.

La mission e l'identità della scuola

L'Istituto Superiore Luca Pacioli intende fornire agli studenti tutti gli strumenti culturali per confrontarsi con gli altri, per proseguire negli studi universitari, per affrontare le nuove sfide del mondo del lavoro, per viaggiare e per partecipare attivamente alla vita della propria comunità, per esercitare pienamente i propri diritti di cittadinanza. "I care" è il nostro motto: crescere vuol dire conoscere il proprio potenziale, saper coltivare i propri sogni, esprimere la propria personalità, essere responsabili verso gli altri. La scuola, quindi, ha a cuore e si prende cura di ciascun alunno, portatore di specifici bisogni formativi, e promuove il successo formativo di tutti.

Priorità strategiche e priorità finalizzate al miglioramento degli esiti

L’offerta formativa dell’Istituto, inserendosi in una significativa fase della crescita degli alunni, ricca di trasformazioni e carica di problematicità, apporta il proprio contributo al sereno sviluppo e al miglioramento della loro preparazione culturale di base, costruendo e rafforzando la padronanza degli alfabeti di base, dei linguaggi, dei sistemi simbolici, ampliando il bagaglio di esperienze, conoscenze, abilità e competenze -acquisibili in contesti formali, informali e non formali- al fine di dotarli di tutte le competenze necessarie per leggere la complessità della società contemporanea, predisponendoli ad un esercizio attivo dei propri diritti. L’azione della scuola si fonda, pertanto, sulla realizzazione di percorsi di innovazione didattica che consentono l’innalzamento delle competenze di base -rilevabili anche attraverso i risultati delle prove standardizzate nazionali- e il potenziamento delle competenze sociali e civiche degli alunni al fine di prevenire, contrastare e ridurre fenomeni di dispersione scolastica, abbandono e frequenza a singhiozzo, di devianza giovanile e di bullismo-cyberbullismo.Il presente Piano triennale dell’Offerta Formativa comprende azioni funzionali alla realizzazione della mission, condivisa con le componenti collegiali, di recepire ed elaborare gli impulsi provenienti dal tessuto sociale e dal territorio, prendendosi cura di tutti gli alunni che frequentano la scuola, valorizzando le diversità e promuovendo in ciascuno di essi lo sviluppo articolato e multidimensionale di tutte potenzialità attraverso un processo di orientamento e di continuità educativa e didattica al fine di garantire il diritto dei singoli allievi ad un percorso formativo organico e completo di costruzione della propria identità in rapporto all’alterità del mondo circostante. A tal fine si privilegiano forme di flessibilità didattica e organizzativa, attività didattiche e formative di tipo laboratoriale per il recupero e potenziamento delle competenze attraverso un approccio fondato soprattutto sull’apprendimento cooperativo, sul problem posing e problem solving, sul lavoro di ricerca nel gruppo. Anche l’ambiente di apprendimento, coerentemente con le indicate premesse, è predisposto per l’inclusività, attraverso l’organizzazione flessibile delle aule e la piena funzionalità dei laboratori e degli spazi interni ed esterni. L’istituzione scolastica, infine, sfrutta tutte le potenzialità offerte dal territorio in coerenza con la mission della scuola prevedendo attività in raccordo con la realtà culturale e sociale del proprio contesto di appartenenza.  Conformemente ai dati relativi al Rapporto di Autovalutazione (RAV) e al conseguente Piano di miglioramento, in linea con quanto indicato nell’Atto d’Indirizzo del Dirigente Scolastico, l’Istituto “Luca Pacioli”, propone una specifica progettazione curricolare ed organizzativa funzionale al perseguimento delle Priorità attraverso il raggiungimento dei connessi obiettivi di processo.

SEDE CENTRALE: Via Europa 7/13, Sant’Anastasia

SEDE SUCCURSALE: P.zza S. Francesco d’Assisi (adiacente al Convento di S. Antonio)

Contatti

Scuola in chiaro